Per informazioni e proiezioni contattare i numeri: 348 1534536 - 348 1534530


ANDREA VITALI 

LE STORIE NON TI MOLLANO MAI


Sai cosa c'è di bello? Quando tu imbocchi una storia, questa mica ti molla ...


con Andrea Vitali

e Maria Luisa Gelosa, Giorgio Galimberti, Giusi Vassena, Luca Radaelli


MIRELLA D'ARTE E DI MONTAGNA

Mirella Tenderini è una scrittrice, traduttrice, scopritrice di tesori letterari in tutto il mondo e donna di montagna. Negli anni '60 ha gestito più di un rifugio tra la Svizzera e l'Italia insieme al marito, il noto alpinista Luciano Tenderini.

Oggi vive divisa tra la montagna e il mare, un mare speciale dove strapiombano spettacolari Calanques.

Mirella è immensa. Questo documentario a lei dedicato ripercorre la sua intensa vita, una vita forse un po' scomoda, fatta di tanti capitoli e di tante svolte. Una vita in cui ognuno di noi può, a tratti, ritrovare anche un pezzettino della propria storia.


UNA COSA VERA

Juri Camisasca e il Coro Delphum

Dervio è uno splendido borgo affacciato sul Lago di Como. Nel corso di una particolare sera dell'ottobre del 2020 ha avuto luogo un concerto intenso ed emozionante che ha visto l'incontro artistico tra un coro molto noto nel territorio e un grande musicista. Questa è la storia di quell'incontro e degli appassionati giorni che lo hanno preceduto.

Con: Juri Camisasca e il Coro Delphum


Meravigliosa Varenna

Immagini suggestive di uno dei posti più belli del mondo valorizzate da un brano di Giuditta Panzeri e Ivano Romeo interamente dedicato a Varenna, sul Lago di Como





Come stai Linda?

La Rai che si trasforma

Milano e il Centro di Produzione TV Rai si sono trovati ad affrontare un'emergenza senza precedenti. La Rai vuole raccontare storie di reazioni e di trasformazioni, di difficoltà ma anche di nuove opportunità, di cui il digitale è stato il perno.

Lo faremo partendo dalla storia di una giovane apprendista Rai che rappresenta un po' tutti noi, ma anche tutti i cittadini. Racconteremo di come chiusa nella sua stanza sia riuscita a restare "connessa" con il mondo. Connessa perché, grazie al digitale, ha mantenuto legami sia affettivi che professionali.

Una nuova esperienza che, ad ogni connessione, ci ha costretto anche a rivolgerci una domanda riempita di un senso più pieno: come stai?


Tutto Cangia e il Ciel s'Abbella

StoriE della Rai di Milano

La storia della Rai di Milano raccontata da chi, quella storia, l'ha costruita giorno dopo giorno con il proprio lavoro, la propria passione e il proprio cuore.

Sullo sfondo Milano.

La città che l'ha voluta, creata, sostenuta e a cui ha trasmesso i propri valori e la "propria mentalità".


W di WALTER

Walter Bonatti raccontato dalla donna che lo ha amato per più di trent'anni, Rossana Podestà

Il primo titolo della collana "Le leggende dell'Alpinismo" pubblicata da Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera è ora disponibile in libreria distribuito da Contrasto.


Con: Rossana Podestà

PERDUTAMENTE CERRO TORRE

Walter Bonatti, Carlo Mauri, Cesare Maestri, Cesarino Fava, Casimiro Ferrari. E il Cerro Torre.

Una delle prime proiezioni del documentario proprio nella suggestiva cornice della Baita dedicata a Casimiro Ferrari.

Con: Cesare Maestri, Mariolino Conti, Gigi Alippi, Laura Ferrari e Ugo Ferrari

IL SENSO DELLA LIBERTA'

vita di GIGI ALIPPI

Un bambino trasportato nella gerla del nonno dal suo paese in riva al lago al rifugio di famiglia ai piedi della "Grignetta". Un ragazzo affascinato dai racconti degli alpinisti che passavano dal quel rifugio. Un uomo che non ha mancato i suoi appuntamenti con la storia.

Con: Gigi Alippi, Matteo Piccardi, Federico Foini, Stefano Alippi. E con Simone Moro

McKinley 1961: storia di un'amicizia

9 luglio 1961, i sei componenti della spedizione "Città di Lecco - Alaska '61" raggiungono la cima del McKinley, il monte più alto dell'America settentrionale. Il capospedizione Riccardo Cassin sale in cordata sino alla vetta con Gigi Alippi, Luigino Airoldi, Jack Canali, Romano Perego e Annibale Zucchi.

Jail

di Paolo Aleotti e Paola Nessi


La sofferenza, la solitudine ma anche la curiosità, le nuove possibilità in una vita parallela nella quale il carcere può addirittura, con tutto il suo dolore, far bene.
Ed il senso del tempo muta: da tempo negato a tempo che si espande.

Un film-documentario fatto con il sorriso, girato in modo leggero anche dagli stessi detenuti che hanno collaborato all'ideazione, alle riprese e alle musiche.



In fondo non occorre molto per fare un buon prodotto: un'idea, mezzi tecnici adeguati, buon gusto... e un bel po' di mestiere !



Paola Nessi | Come in un film | +39 3481534536

Paola Nessi | come in un film | +39 348 1534536 paola.nessi@libero.it

Crea il tuo sito web gratis!